Home
Arrivo
Partenza
Camere
1
oppure contattaci direttamente / info@agriturismo-labarena.it / +39.348 3681314

Escursioni in bici

La nostra struttura è collocata in un contesto tipico per le escursioni in bici, infatti per arrivare da noi ci sono otto chilometri di strada sterrata. Un itinerario dove perdersi nella natura, con la possibilità di vedere animali come la garzetta e l'airone cenerino. Possibilità anche su prenotazione di attraversare la laguna con la barca e raggiungere Lio Piccolo per poi proseguire sul litorale di Cavallino Treporti.

Giro Laguna
Escursione ad anello di circa 40 km con attraversamento della Laguna di Venezia (Laguna Nord ) in barca. Si parte da Jesolo e , seguendo la Litoranea Veneta, l’antica via d’acqua che collegava la Repubblica di Venezia con il Golfo di Trieste, si giunge a Cavallino da dove ci si imbarca per attraversare la Laguna di Venezia , patrimonio UNESCO, e raggiungere in località Lio Maggiore la sponda jesolana con le sue valli da pesca.
Da qui, dopo un piccolo ristoro con specialità della tradizione locale presso un agriturismo, si pedala in mezzo al verde costeggiando l’antico Canale Caligo, importante via di transito fino al 1600 per le merci da e per Venezia. Nel punto in cui il canale si congiunge al fiume Sile sorge una torre daziale di origini medievali, Torre Caligo, usata dalla Serenissima come presidio militare. Dalla Torre, seguendo l’argine, si rientra a Jesolo .
Percorso : facile (20% sterrato, 80% asfalto) con e-bike Partenza: ore 9,00 a Jesolo Rientro: ore 13,00/13,30 a Jesolo Giorno: giovedì Assistenza : guide cicloturistiche sportive certificate FCI del territorio Servizi compresi: assistenza guide certificate, noleggio e-bike, traversata in barca, piccolo ristoro in agriturismo.

Il Piave e le Terre di Bonifica
Percorso ad anello di circa 40 km. Risalendo la foce del fiume Piave, ci si inoltra nella campagna di Jesolo ed Eraclea, territori protagonisti di importanti interventi, i primi iniziati dalla Serenissima con la deviazione dei fiumi ; gli ultimi con le opere della Grande Bonifica tra il 1800 e il 1900 . Terre molto fertili che si estendono fino a due metri sotto il livello del mare, caratterizzate oltre che da frutteti, vigneti e noceti, anche da un’importante risaia. Questi territori furono anche testimoni delle Battaglie del Piave durante la Guerra Mondiale, in particolare costituirono la linea di difesa italiana dopo la disfatta di Caporetto nel 1917.
Lungo la sponda del fiume in località Cortellazzo perì Andrea Bafile, Medaglia d’Oro al valor militare, a cui Jesolo ha dedicato la via più rinomata della città. A ridosso della foce si estende la Laguna del Mort, formatasi da un’esondazione del Piave, area umida di notevole interesse ambientale e faunistico, punto di sosta per molti uccelli migratori.
Ad Eraclea Mare si farà tappa in un agriturismo per un piccolo ristoro con specialità del territorio.
Percorso : media difficoltà (40% sterrato, 60% asfalto) con e-bike Partenza: ore 9,00 a Jesolo Rientro: ore 12,00/12,30 a Jesolo Giorno: mercoledì Assistenza : guide cicloturistiche sportive certificate FCI del territorio Servizi compresi: assistenza guide certificate, noleggio e-bike, piccolo ristoro in agriturismo.